Blefaroplastica

Correggere i difetti estetici delle palpebre è possibile attraverso un intervento denominato blefaroplastica è un’ operazione che mira dunque al ringiovanimento del viso, per un beneficio della persona in generale.

BlefaroplasticaCon una sola azione ben mirata è possibile dunque risolvere una serie di problemi: abbassamento delle palpebre, borse sotto gli occhi, eliminazione delle pieghe, che si formano con il passare del tempo, sotto le palpebre appesantendole.

Se dovessimo misurare l’età da una sola parte del corpo, si potrebbe dire che la zona del contorno gli occhi è quella maggiormente colpita dai danni del tempo: una parte delicata e fragile, intorno alla quale si formano le primissime rughe.

Le persone che vogliono recarsi da un chirurgo estetico, lo fanno molto spesso per una blefaroplastica: attraverso questo intervento è possibile dare un tocco di ritrovata gioventù ad un viso appesantito dall’età; il cedimento delle palpebre o l’eccesso di cute intorno agli occhi che si forma con il passare del tempo, può causare anche problemi alla vista: c’è la possibilità che si restringa il campo visivo.

Con questa tecnica si toglie la pelle in eccesso, laddove ce ne fosse bisogno anche il grasso intorno all’ orbita, in modo da rendere lo sguardo più fresco; l’operazione avviene generalmente in day hospital e anestesia locale: vengono rimosse due lunette di pelle delle palpebre superiori o inferiori (a seconda delle esigenze).

Talvolta la blefaroplastica è associata ad altri interventi per riempire dei vuoti o rassodare il viso: lipofilling o lifting frontale, a seconda delle esigenze del paziente.

Lascia un commento