Dimagrire dopo le feste di fine anno

legumiLe feste di fine anno portano in dote qualche chilo di troppo sul nostro fisico. Ma in che modo è possibile “depurare” il nostro organismo dalle scorie di Natale e Capodanno, ottenendo nuovamente il peso forma perduto?

La risposta è semplice: cercate di seguire una dieta equilibrata, eliminando tutti quei cibi che sono ricchi di grassi animali (come il burro, il lardo, la panna, i salumi e così via), e riducete le fritture e gli alcolici. Per accelerare il processo di purificazione, per almeno una settimana eliminate i formaggi, la carne e il pesce, e dedicatevi invece ad assorbire le proteine di origine vegetale come i legumi e i derivati della soia.

Per quanto attiene la frutta e la verdura, il nostro consiglio è quello di privilegiare la lattuga, i carciofi, le erbette, la scarola, il tarassaco, la cicoria, i cardi, il soncino e gli asparagi. In generale, sostengono i dietologi, tutte le verdure a foglia verde sono ricche di clorofilla, un pigmento che il nostro corpo apprezza per le sue capacità di tonificazione.

Per quanto concerne la “quantità”, cercate di mangiare vegetali sia a pranzo che a cena, variandoli senza temere di esagerare con le calorie. Mangiate le verdure “crude” o bollite, a vapore o alla griglia e, se le lessate, utilizzate l’acqua di cottura come consommè, o minestre mineralizzanti. Sul fronte dei legumi, oltre a quelli secchi è possibile mangiare anche quelli freschi, come i piselli e le fave, e i germogli (come quelli di soia, di ceci, e così via).

Infine, un ultimo sguardo alle merende. Negli spuntini non “rovinate” gli sforzi del resto del giorno. Le porzioni di frutta secca a merenda vi permetteranno di arrivare ai pasti principali senza fame e senza forzi. Le noci, le nocciole e le mandorle hanno buoni contenuti di grassi ma bassi indici glicemici, aumentando così il senso di sazietà.

Lascia un commento